avvocati.it

STRUMENTARIO

Calcolo parcella penale

_______________________________

DISCLAIMER: Questo strumento è attualmente in fase di aggiornamento. La versione aggiornata sarà online appena possibile.

_______________________________

 

Tariffa utilizzata D.M. 08/04/2004 n. 127 - Attenzione!! Usare il punto(.) per separare le cifre decimali

Come procedere:

  • selezionare la curia da utilizzare per il calcolo;
  • selezionare il grado di difficoltà (minimo, medio, massimo, a scelta);
  • inserire il numero delle parti oltre la prima se presenti;
  • spuntare nella colonna Si/No le voci da inserire nel calcolo indicando la quantità, le eventuali spese imponibili e non imponibili sostenute;
  • se si vuole intestare il documento con i propri dati, compilare i campi presenti nella sezione Dati intestazione;
  • premere il pulsante Calcola Parcella.

DATI

determina l'applicazione degli onorari, nel campo a scelta è possibile insere qualsiasi percentuale tra 0 e 400:
%
Art. 1 comma 2 - Per le cause che richiedono un particolare impegno, per la complessità dei fatti o per le questioni giuridiche trattate, gli onorari possono essere elevati fino al quadruplo dei massimi stabiliti.
Pluralità di difensori e parti:
Maggiorazione Art. 3, comma 1:Indicare il numero delle parti oltre la prima
(20% per ogni parte in più fino a dieci, 5% per ciascuna parte oltre le prime dieci fino ad un massimo di venti)
Si/No (1) Corrispondenza e sessioni: Q.tà Imponibili Non Imp.
1.1) Informativa, anche telefonica o telematica, per ognuna
1.2) In studio o in via telefonica o telematica con il cliente od un suo incaricato, per ogni sessione.
1.3) In studio o in via telefonica o telematica collegialmente con colleghi, consulenti,investigatori privati o fuori studio con gli stessi, con il cliente o con magistrati, per ogni sessione.
Si/No (2) Esame e studio: Q.tà Imponibili Non Imp.
In occasione della prima sessione, prima della partecipazione od assistenza nella fase delle indagini preliminari e delle investigazioni difensive, ad atti o ad attività da chiunque compiuti per cui sia richiesta o prevista la partecipazione del difensore.
Dopo l'avviso di deposito di ordinanze applicative di misure cautelari ed atti relativi e di conclusione delle indagini.
Prima della partecipazione ad ogni udienza in camera di consiglio o dibattimentale.
Dopo la comunicazione o la notificazione di richieste, decreti, oridnanze o sentenze o dell'avviso di deposito di uno di questi atti, di cui sia stata esaminata la copia.
All'atto della redazione di: denunce, querele, istanze, richieste, memorie, opposizioni a decreto penale, ricorsi immediati al Giudice di Pace, dichiarazioni di costituzione di parte civile, interventi del responsabile civile e del civilmente obbligato pe rla pena pecuniaria, liste di testi, degli imputati di reato connesso o collegato e dei consulenti, citazioni degli stessi, impugnazioni.
Si/No (3) Investigazioni difensive: Q.tà Imponibili Non Imp.
Per ogni colloquio, ricezione di dichiarazioni e assunzione di informazioni da parte del difensore o con la sua partecipazione.
Per ogni richiesta di documentazione alla pubblica amministrazione o a privati, di accesso ai luoghi e documentazione.
Per ogni attività difensiva relativa agli accertamenti tecnici; per ogni produzione di documenti all'autorità giudiziaria.
Si/No (4) Indennità: Q.tà Imponibili Non Imp.
Indennità di accesso al carcere o ad uffici, o ai luoghi inerenti i fatti, di attesa; per ogni ora ofrazione di ora, con un massimo di 10 ore giornaliere.
Si/No (5) Partecipazione e assistenza: Q.tà Imponibili Non Imp.
Partecipazione e assistenza ad atti o attività, compiuti durente le indagini preliminari dalla polizia giudiziaria, dal pubblico ministero o dal giudice, per i quali sia prevista o richiesta la presenza del difensore; alle attività di ricerca o di formazione della prova. Per ogni partecipazione o assistenza, per ogni ora o frazione di ora.
Si/No (6) Udienze (per ognuna): Q.tà Imponibili Non Imp.
6.1) Per la partecipazione in camera di consiglio o dibattimentale.
6.2) Per l'esercizio di attività difensive in ordine a: eccezioni e richieste preliminari; richieste di prova; esami, contro esami e riesami, confronti, ricognizioni, esperimenti, perizie, contestazioni, acquisizioni, letture, assistenza alle discussioni delle altre parti, ecc.
6.3) Per la discussione orale.
Si/No (7) Redazione degli scritti difensivi (per ognuno): Q.tà Imponibili Non Imp.
7.1) Esposti, denunce, querele.
7.2) Istanze, opposizioni, dichiarazioni, richieste, ricorsi immediati al Giudice di Pace.
7.3) Liste di testi, dei consulenti e degli imputati di reato connesso o collegato.
7.4) Citazioni e notifiche.
7.5) Impugnazioni.
7.6) Memorie.
7.7) Pareri che esauriscono l'attività.

DATI INTESTAZIONE





Parole chiave





logo

Avvocati.it si rinnova!

Avvocati.it è stato il primo portale italiano sul web, interamente dedicato ai servizi per gli studi legali.
Nato nel 2000, per rispondere alle esigenze in costante evoluzione del mondo giuridico e della professione forense, in pochi anni il sito è riuscito a focalizzare l’interesse di oltre 15 milioni di visitatori che hanno contribuito, in modo del tutto spontaneo, a farlo diventare uno dei siti giuridici più importanti del panorama italiano, perchè ricco di strumenti di facile utilizzo e di materiali da consultare, sempre nel pieno rispetto della deontologia forense.
Dieci anni di costante crescita - sia come numero di visitatori che come pagine visitate - sempre ai vertici di molti motori di ricerca.
Era giunto il momento di andare oltre e di raggiungere insieme un nuovo importante obiettivo: trasformare Avvocati.it da sito di utilità quotidiana a luogo d'incontro per tutti coloro che vogliono formarsi e informarsi sul "pianeta avvocati".
Siamo partiti dalla ricostruzione grafica e non è stato semplice ripensare la struttura di un sito che per tutto questo tempo è rimasto praticamente immutato.
Abbiamo cercato di conservare quel senso di ambiente familiare, quasi privato, trasformando il portale in uno spazio più ampio, in cui incontrarsi, partecipare e dove condividere con gli altri utenti nuovi contenuti.
E’ in questa logica dell’incontro che abbiamo realizzato il nuovo Avvocati.it, una Piazza Virtuale, in cui passeggiare tra le diverse sezioni per incontrare colleghi con cui scambiare osservazioni e commenti, lasciare propri contributi e parlare del proprio quotidiano, utilizzare gli strumenti già ampiamente conosciuti. Il tutto con la stessa libertà di azione che ha sempre contraddistinto Avvocati.it.
La missione di Avvocati.it non cambia: fornire al professionista gli strumenti più adatti per migliorare l'efficienza della propria organizzazione e per contribuire alla propria crescita professionale.
non visualizzare piu chiudi